La scuola

L’Istituto Scolastico Comprensivo “Ugo Betti” nasce nel 2011 in seguito al dimensionamento del sistema scolastico del territorio di Fermo. 

I suoi sette plessi (tre dell'infanzia, tre di scuola primaria e uno di scuola secondaria di primo grado) operano, in stretta collaborazione, nella zona centrale della città. 

L'Istituto comprensivo offre una scuola di qualità a forte valenza educativa e formativa, nella quale confluiscono le richieste emergenti dalla realtà locale in un costante e attivo collegamento tra scuola e territorio.

I tre segmenti formativi agiscono in continuità ed accompagnano l'alunno nell'elaborazione del senso della propria esperienza, attraverso la crescita armoniosa della propria personalità.

Dall'a.s. 2016/2017 è stato istituito, nella scuola dell'infanzia e nella scuola primaria, anche un indirizzo didattico differenziato Montessori arricchendo così in modo significativo l'offerta formativa. Il metodo educativo Montessori è rispettoso delle esigenze e dei tempi del bambino, che viene spronato a sviluppare la sua autonomia.

L'Istituto si impegna per il successo scolastico di tutti gli studenti, individuando le competenze chiave sulle quali impostare la progettazione curricolare e l'azione didattica ed educativa. Inoltre, intende promuovere nell'alunno la consapevolezza del proprio modo di apprendere, in modo che sia attivamente impegnato nella costruzione del suo sapere.

Finalità dell’IC “Betti” è anche la formazione dell'uomo e del cittadino e dunque intende lavorare perché gli alunni acquisiscano strumenti conoscitivi e competenze che siano risposte appropriate alle necessità culturali e formative attuali. Al tempo stesso vuole educare alla pratica dei valori, quali la solidarietà, la lealtà, il rispetto della persona, il rispetto del bene comune, il bello nelle sue valenze etiche ed estetiche, orientando tutta la sua azione didattica ed educativa ad "una solida formazione umana e culturale".

L’Istituto si caratterizza per una didattica attenta ai bisogni formativi di ciascun alunno, che si realizza anche attraverso l'utilizzo di strumenti tecnologici e metodologie innovative.

Ogni ordine di scuola lavora sulle capacità espressive, logiche e di rielaborazione dei ragazzi, anche proponendo percorsi didattici sull'arte, la musica, i linguaggi multimediali.

L'offerta formativa si caratterizza inoltre per l'attività sistematica di potenziamento delle lingue comunitarie nell'intento di formare il cittadino europeo.

Al fine di perseguire i propri fini istituzionali e nell’ottica di una scuola che sia integrata con l’ambiente e la realtà territoriale, l’Istituto ha stipulato una serie di accordi di partenariato e reti, con un lavoro sinergico finalizzato al benessere degli utenti: Agenzie educative, Comunità di accoglienza e case-famiglia, Servizi socio-sanitari dell'ASUR, Ambito sociale territoriale XIX, 'Osservatorio Permanente'  e Consulta dei ragazzi e delle ragazze (Comune di Fermo), Tavolo della Legalità (Provincia di Fermo). Costante è il rapporto con l'Amministrazione Comunale.