ISC BETTI FERMO

Psicoaritmetica

Print Friendly, PDF & Email
I bambini, fin da piccoli, sono molto attratti dai numeri e dalle quantità. Maria Montessori ha saputo trasformare la matematica in un’attività in grado di provocare un’emozione, un’emozione intellettuale, che è quella dello scoprire e dell’apprendere come risultato del proprio ragionamento. La matematica non è più quindi un concetto astratto o una materia da imparare, ma un sapere tangibile, veicolato attraverso il materiale che accompagna il bambino alla scoperta dei primi segreti dell’aritmetica.
Alla Casa dei bambini e in Primaria Montessori la matematica “si fa” usando i sensi, in particolar modo la vista e il tatto, e attraverso l’utilizzo di materiali scientifici come i fuselli, i gettoni rossi, i numeri smerigliati e le perle.