ISC BETTI FERMO

GENITORI

 

Dare il via alla libertà

“Dare il via alla libertà!”
Un desiderio importante, tradotto in parole grazie alla spontaneità di Camilla, una ragazzina della classe 5 sez. C del plesso Don Dino Mancini.
Un testo corale scritto a più voci durante la didattica a distanza grazie al progetto condiviso dall’Associazione Mus-e del Fermano #loSguardoDentro.
Raccontare, attraverso le parole, i vissuti, i sentimenti, i sogni esperiti dai giovani durante il lockdown. Così grazie all’autenticità delle emozioni, la frase di Camilla ha attraversato i cuori di chi l’ha letta, diventando lo slogan di Mus-e del Fermano per sensibilizzare adulti ed enti alle attività promosse. Una frase che racchiude il desiderio più grande: dare il via alla libertà e quel metro di distanza che diventasse un abbraccio. Un abbraccio fortissimo!
Perché…è proprio questo il mondo che vorremmo dopo il coronavirus!

Progetto “La mia scuola scrive un libro” Primaria Don Dino Mancini

“Ragazzi, vi piacerebbe scrivere un libro?”

Con naturalezza, l’idea è diventata realtà per gli alunni delle classi 5^ A e 5^ C del plesso Viale Trento “Don Dino Mancini” grazie alla progettualità “La mia scuola scrive un libro” in collaborazione con la Giaconi Editore. Obiettivo del progetto è stato quello di far vivere ai ragazzi tutti quei passaggi che contribuiscono alla scrittura di un testo. Un vero e proprio compito autentico! E cosi, grazie alla preziosa collaborazione di Simone Giaconi, sono diventati autori, illustratori, editing potendo vivere un’esperienza unica, in modo appassionante ed accattivante.

Con spontaneità hanno scelto i personaggi, le loro caratterizzazioni fisiche e psicologiche, il contesto delle sequenze narrative, la storia delle ambientazioni, la trama, il finale; i colori e le sfumature delle illustrazioni per poi comporre la quarta di copertina.

Un libro nato in aula con vivacità e terminato attraverso i monitor con lo stesso entusiasmo. Oltre il dialogo e il confronto, la metodologia didattica utilizzata è stata il cooperative learning dove ogni ragazzo ha contribuito alla realizzazione del testo, mettendo a disposizione il proprio talento e le proprie idee. Durante la didattica a distanza la modalità di lavorare in gruppo, attraverso chat o videochiamate, ha permesso di mantenere vivi quei ponti comunicativi che i ragazzi hanno sempre attivato in modo responsabile e maturo, grazie alla collaborazione dei genitori. Il progetto si è concluso con la pubblicazione dei loro libri e con l’incontro, in modalità sincrona, con la traduttrice letteraria Stella Sacchini che ha affascinato i ragazzi con la sua straordinaria passione e cultura letteraria.

Ed ora che non resta che presentarvi in anteprima le copertine dei nostri libri…

La classe 5^ A ha scritto il libro dal titolo “I segreti di Villa Vitali ” mentre la classe 5^ C il testo “Fuga dalle Cisterne Romane “.

La storia di un punto: un ebook realizzato dai bambini della primaria S. Andrea

Lunedì 1 giugno si è svolta in videoconferenza la presentazione del libro digitale “La storia di un Punto” alla presenza dell’autore, Marco Renzi, e di tutti i bambini del plesso della scuola primaria Sant’Andrea. L’ebook è stato realizzato dai bambini delle classi III A e III B, grazie a un
progetto di matematica ma trasversale a tutte le materie, iniziato a dicembre e riadattato a marzo con la didattica a distanza. Si è continuato a dare rilevanza alla lettura, con giorni dedicati e attività confluite poi nella realizzazione di un libro virtuale, corredato di foto, disegni, installazioni, registrazioni e audio.  I 27 bambini delle due classi coinvolte hanno quindi presentato con entusiasmo il proprio prodotto, attraverso la lettura e la proiezione, e hanno posto ulteriori domande a Marco Renzi, nonché all’attore Mirco Abbruzzetti, interprete della storia, intervenuto a sua volta. L’ebook ora è stato messo on line a disposizione di tutti. Il Dirigente Scolastico Francesco Lucantoni ha partecipato alla presentazione congratulandosi con bambini e insegnanti per questo bel compito autentico che ha davvero messo in evidenza le competenze trasversali dei piccoli alunni.
Il link: Ebook Progetto Lettura “L’incontro tra due mondi”

Gli alunni della Sapienza incontrano virtualmente il Centro Europe Direct Regione Marche

L’11 maggio 2020 alle ore 10.30 il Centro Europe Direct Regione Marche ha organizzato “ColoriAmo l’Europa”, un incontro con i giovanissimi studenti della classe 5A della scuola primaria “Sapienza” per celebrare la Festa dell’Europa 2020 in modalità virtuale. La manifestazione vuole ricordare il 9 maggio 1950, giornata storica durante la quale Robert Schuman presentò il piano di cooperazione economica, ideato da Jean Monnet ed esposto nella Dichiarazione Schuman, e che segnò l’inizio del processo d’integrazione europea.

L’incontro sulla cittadinanza attiva e europea, si è inserito all’interno del progetto di plesso “In.Fa.DIff. – Insieme facciamo la differenza”, sulla sostenibilità e cittadinanza attiva ed è il prosieguo della collaborazione instaurata lo scorso anno come prima scuola primaria della regione Marche. 

Gli alunni, molto curiosi e coinvolti, hanno sottoposto varie domande sulla storia dell’Europa e sui vari simboli (inno, euro, bandiera etc); l’incontro si è concluso con la condivisione delle bandiere di tutti gli stati membri realizzate da tutti i partecipanti.

Link all’evento sulla pagina della Regione Marche

Revoca apertura plessi

Si pubblica la comunicazione del Capo di Gabinetto del Prefetto di Fermo (prot. in entrata n. 2655 del 21.04.2020) con la quale si comunica il divieto di attuazione dell’apertura dei plessi scolastici comunicata con circ. n. 280 (prot. n. 2583 del 17.04.2020).
Si dispone pertanto che i plessi rimangano chiusi nella giornata di domani e si rinvia l’apertura degli stessi a data da destinarsi.

Comunicazione Prefettura